Privacy Policy Under 15 chiude stagione 2020 | | Senago Baseball

Under 15 chiude stagione 2020

Si chiude la stagione 2020 per il Senago baseball U 15, con le partite conclusive dei play off della propria categoria, e per alcuni anche gli ultimo incontri per passare alle categorie superiori. Un percorso che parte da lontano, che li ha visti crescere , intenso e pieno di soddisfazione e anche di delusioni, ma sempre nella prospettiva di crescita, maturazione e grandi amicizie.
L’impresa di passare il turno, si è presentato da subito arduo e non privo di difficoltà, privati del nostro lanciatore partente Marco Anselmi per infortunio muscolare, e l’assenza del capitano Alessandro Laise, impegnato con le finali play off della serie A2 a Firenze, affrontavamo le squadre finaliste, nonostante queste assenze importanti con spirito indomito e determinato. La prima partita ci vedeva competere con Cupra baseball Marche, perdente con la Bizantina baseball Ravenna, una partita densa di ribaltamenti di fronte, con alternanza di punteggio ma rimanendo in testa fino alla fine con il conteggio di 10 a 9 per noi! Grazie a un ottimo Shah nelle prime riprese e un sorprendente inedito Riccardo Figini sul monte che ha saputo mantenere il vantaggio fino all’ultima ripresa, ma per poi soccombere con un triplo finale che ha consentito alla squadra avversaria di vincere la partita per 11 a 10, dal canto nostro potevamo sfruttare meglio le le situazioni in attacco , che per qualche ingenuità non abbiamo saputo sfruttare e poter rimpinguare il punteggio a mostro favore. Resta molto rammarico per questa partita giocata con molta intensità e dominata per tutto l’incontro.

Nel secondo incontro contro la Bizantina Baseball, ci ha visti un Po svuotati, le energie e le risorse fisiche utilizzate nella prima partita, ci hanno penalizzato contro un Avversario molto forte , e dotato di elementi da nazionale di categoria, la partita finiva 11 a 0 per l’avversario, mettendo fine alle nostre velleità, il sogno si è infranto, ma non la speranza dei nostri giocatori che con questa esperienza sono cresciuti e aggiunto valore a la loro crescita, sopratutto a Thomas Santamaria che si immolato per la causa, ben figurando sul monte di lancio sacrificandosi per la squadra dopo aver rilevato un sempre valido Matteo Marelli.un ringraziamento a tutti i ragazzi che hanno dato il massimo e che escono a testa alta nonostante le sconfitte e fieri di appartenere a questo gruppo!! Grande Senago!!